Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

E’ uscito il Metauro di carta edizione numero 196

giornale del metauro 196VALLE DEL METAURO – Il numero 196 del Metauro di carta è in distribuzione nelle edicole e nelle attività commerciali del territorio.

La copertina di questo numero è dedicata al regista Sandro Fabiani che ci ha raccontato la sua attività e il film “Fuori centro” realizzato con i ragazzi del centro socio-educativo “L’aquilone” di San Filippo sul Cesano.

Otto pagine sono dedicate allo SPECIALE SPOSI, “consigli per gli acquisti” dedicati alle coppie che hanno intenzione di pronunciare il loro “Si”.

Il Primo piano di questo numero tratta il tema della cattiveria nei social network: “Odio, quindi sono”. Silvia Bonci ha intervistato la professoressa Stefania Antonioni dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Fra le interviste presenti in questo numero quella di un “mito” fanese, ovvero Cesare Sinatti, vincitore del premio Calvino per giovani scrittori esordienti con “La splendente”, un romanzo sui miti omerici, edito da Feltrinelli.

Nella pagina di Fossombrone, un’intervista con l’eclettico maestro di musica Lorenzo Binotti che, fra le altre cose, ci ha parlato dell’educazione dei giovani alla partecipazione.

Sempre a Fossombrone, punti di vista sul flop delle iniziative di Natale: Tragic Christmas.

Il tema dell’integrazione è presente in due storie:
Fano, la città che accoglie, integrazione e legalità sono possibili e, a Tavernelle di Colli al Metauro, l’esperienza raccontata dal parroco don Piergiorgio Sanchioni.

Silvano Stella con la sua “penna poetica” ci parla poi delle molteplici anime dell’Adriatico. Il nostro mare visto da Fano e dintorni con i suoi elementi indivisibili.

Nella pagina di Terre Roveresche: ad Orciano al mercato del giovedì “ormai non si batte chiodo”: No mercato, no party.

E poi altre notizie dai territori: Fano, Fossombrone, i centri di Colli al Metauro, Cartoceto, Terre Roveresche…

Non mancano i testi in dialetto, le rubriche Metaurix e Angioletto che cucina… Buona lettura!

altri articoli