Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Uova e colombe in dono per gli ospedali di Fano e Fossombrone

L'inziativa a cura dell'Associazione Nazionle Carabinieri sezione di Colli al Metauro

carabinieri ospedale fossombrone
La consegna delle uova e delle colombe al reparto Covid di Fossombrone. Momenti di grande commozione fra carabinieri e volontari.

COLLI AL METAURO – L’Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Colli al Metauro, presidiata dal Vice-Presidente C.re Davide Mencoboni, ha consegnato prodotti tipici del periodo pasquale, uova e colombe, offerti dalla ditta Caffarel.

I doni pasquali sono stati consegnati rispettivamente ai dirigenti Sanitari dell’Ospedale Santa Croce di Fano, e all’Ospedale di Fossombrone presso il reparto gestione Covid-19 coordinato dalla dottoressa Enrichetta Vichi.

carabinieri ospedale di fano
Il momento della consegna di uova e colombe all’ospedale di Fano

“A Fossombrone – racconta il Vice-Presidente – ci siamo avvicinati così tanto alla zona in cui operano con tanta dedizione, da commuoverci, vedendo attraverso una porta a vetri operatori e operatrici, dallo sguardo stanco ma con tanta voglia di trasmettere positività e tenacia.

A voi tutti medici, infermieri, operatori sanitari – continua Mencoboni – un Grazie per tutto questo e per quello che state facendo, con l’augurio che questa donazione renda un po’ più dolce il vostro combattere in prima fila, la lotta contro questo nemico invisibile che è il covid19”.

In occasione delle due donazioni è stata letta una poesia scritta dal poeta dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

A voi tutti medici, infermieri e operatori della sanità
di Tullio Martini

A voi tutti l’Italia riconosce l’immenso contributo
che date per combattere, con impari mezzi, questa pandemia
provocata dal Corona virus.
Il vostro operato da lustro alle vostre professioni
ma purtroppo a caro prezzo
perché molti di voi si sono contagiati
e troppi hanno pagato con la propria vita.
Per tutto questo e per quello che state facendo
in questa emergenza voglio dirvi “Grazie”
anche se un solo grazie è ben poca cosa
di fronte a tanti sacrifici.
Un grazie di cuore a nome di tutti gli italiani
anche a tutte le forze dell’ordine e ai volontari
anche loro schierati per il bene dell’Umanità.
Grazie a cui si unisce anche
l’Associazione Nazionale Carabinieri di Colli al Metauro.

altri articoli