Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Traffico al Furlo? Un pedaggio per attraversare la Gola!

La proposta di un lettore per ridurre il traffico di auto e moto e salvaguardare l'ambiente.

furloFURLO – Il traffico che invade la Gola del Furlo nei fine settimana estivi è un problema, sia ambientale che di sicurezza tanto che l’associazione fanese Lupus in Fabula ha promosso un sit-in per chiedere alle amministrazioni competenti la chiusura al traffico veicolare nelle domeniche estive del tratto della vecchia Flaminia per lasciare spazio a pedoni e biciclette.

Ma c’è un lettore che ha fatto una proposta ancora più estrema. “La difesa dell’ambiente e di queste aree preziose deve essere l’obiettivo principale – afferma il lettore – ma le crisi economiche e le pandemie ci hanno insegnato che gli essere umani sono sensibili unicamente ad un fatto molto concreto: quando vengono toccati nel loro portafogli.

Per questo – continua il lettore – nessuna chiusura del Furlo la domenica ma l’istituzione di un pedaggio per attraversare il tratto di strada della gola. Cinque o dieci euro per permettere ad auto e moto di attraversare la galleria romana scavata nella roccia. Non vuoi pagare? Nessun problema continui il tuo percorso lungo la superstrada! Oppure accedi all’area gratuitamente ma a piedi o in bicicletta!

In questo modo – aggiunge il lettore – si disincentiverebbe il passaggio di auto e moto. Le eventuali somme raccolte potrebbero essere utilizzate per potenziare la Riserva Naturale, le aree parcheggio, il centro visitatori, i sentieri, etc.

Le attività economiche – continua il lettore – non verrebbero danneggiate perché comunque sarebbero raggiungibili attraverso la vicina superstrada. Insomma la tassa diventerebbe un potente deterrente per evitare di intasare quel gioiello ambientale che è la Gola del Furlo, riducendo l’inquinamento e permettendo ai pedoni di percorre la strada con maggiore tranquillità”.

altri articoli