Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

“Raffaello” di Urbino, pubblicato il bando per il “Concorso di idee” per la demolizione e ricostruzione

Scadenza fissata per il 14 dicembre. Al vincitore verrà affidata la realizzazione del progetto esecutivo.

tradegia_corinaldo_presidente_paoliniURBINO – E’ stato pubblicato sul “Portale Appalti” della Provincia di Pesaro e Urbino, all’indirizzo il bando per il “Concorso di idee a procedura aperta, unico grado” per la demolizione e ricostruzione dell’edificio in via Oddi 17, sede dell’istituto “Raffaello” di Urbino.

La partecipazione è aperta ad una serie di soggetti, in forma singola e associata, che dovranno elaborare una proposta ideativa nel rispetto dei costi, della documentazione di concorso e delle prestazioni richieste.

La proposta ideativa, che dovrà pervenire entro il 14 dicembre (ore 13), dovrà contenere una scheda di sintesi, una relazione tecnico-illustrativa, una relazione metodologica, tavole di progetto ed eventuale modello fisico o in scala ridotta della soluzione architettonica, strutturale e tecnologica ideata, qualora il concorrente lo ritenesse utile al fine di migliorare la comprensione da parte della Commissione.

La Commissione giudicatrice, che verrà nominata dalla Provincia dopo il termine di consegna dei plichi, individuerà, mediante graduatoria, i tre migliori classificati, a cui verranno assegnati rispettivamente 5mila, 3mila e 2mila euro.

Al primo classificato, oltre al premio di 5mila euro, verranno affidati la redazione del progetto definitivo e del progetto esecutivo ed il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione (per quest’ultima è necessario il possesso di alcuni requisiti), per un importo totale delle prestazioni professionali pari a 513mila e 793 euro.

“Come noto – evidenzia il presidente della Provincia Giuseppe Paolini – la demolizione e ricostruzione del ‘Raffaello’ di Urbino verrà finanziata con 5 milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del bando ‘Sisma 120’ (l’istituto si era collocato al quinto posto nella graduatoria) e 2 milioni di euro di cofinanziamento della Provincia di Pesaro e Urbino.

Attualmente tutti gli studenti del ‘Raffaello’ sono collocati nel Palazzo Battiferri (edificio ex Maestre Pie Venerini), sempre in via Oddi, acquistato dalla Provincia ed adeguato al suo interno con una serie di lavori per ricavare le aule necessarie, regolarmente completate con la consegna degli ultimi piani per l’inizio dell’anno scolastico il 14 settembre scorso. Con questo concorso di idee individueremo dunque il progettista del nuovo Raffaello”.

altri articoli