Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Monte Giove tra i luoghi del cuore del FAI

Si ripete l’iniziativa del Fondo Ambiente Italiano. E’ possibile votare sul sito.

eremo_di_montegioveFANO – Da quattro secoli veglia sulla città per la quale è un punto di riferimento non solo spirituale ma anche culturale, grazie ad una comunità camaldolese piccola ma molto attiva.

Ancora una volta, è l’eremo di Monte Giove a rappresentare Fano ne “I luoghi del cuore”, l’iniziativa del FAI che ogni anno segnala i “tesori”, spesso nascosti e sconosciuti ai più, che ogni parte d’Italia può vantare; beni storici, naturali, artistici e culturali in genere.

La pandemia ha cancellato tanti eventi ma non questo, visto che per partecipare basta un semplice click che può rappresentare anche una sorta di rivincita, un segnale della volontà di ripartire.

“Considerando il numero dei potenziali votanti – afferma Enrico Tosi – ovviamente molto alto nelle grandi città, è molto difficile che una città medio-piccola possa arrivare ai vertici della graduatoria dei luoghi più “gettonati”; però, aspirare  ai “piani alti” si può e si deve; per questo è forte l’invito rivolto ai Fanesi a partecipare a questa sorta di concorso.

Una massiccia partecipazione popolare – conclude Tosi – è importante anche per un altro motivo: dimostrare che la città ha i titoli per essere in futuro Capitale italiana della Cultura a cui si è candidata;  portare all’attenzione nazionale come “luogo del cuore” un pezzo molto rappresentativo della città darebbe un piccolo ma significativo aiuto”.

altri articoli