Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Don Antonio Secchiaroli è tornato alla casa del Padre

Aveva 92 anni. E' stato parroco di Orciano per oltre 50 anni. Il funerale sarà celebrato lunedì 18 maggio dal Vescovo Trasarti.

don antonio secchiaroli
Don Antonio Secchiaroli

TERRE ROVERESCHE –  Don Antonio Secchiaroli, ex parroco della Parrocchia di Orciano di Pesaro, è tornato alla casa del Padre.

Nato a Orciano di Pesaro il 24 gennaio 1928, don Antonio è stato Ordinato a Fano in Cattedrale il 12 luglio 1953, da sempre Parroco di “Santa Maria” in Orciano.

Un uomo tutto d’un pezzo, con una fede granitica, ha guidato la Comunità per oltre 50 anni insieme al confratello Don Ennio Grandoni.

Da qualche mese don Antonio era tornato al suo paese ospite della casa di riposo, ricongiungendosi ai suoi fedeli e ai suoi famigliari.

don antonio secchiaroli giovani
Don Antonio con i suoi giovani

“Don Antonio ha sempre messo l’anima in tutte le attività che, in tanti anni, ha organizzato per i giovani e i ragazzi” ci dicono alcuni fedeli.

Instancabile, operoso, pieno di grinta ha dato vita alla nuova chiesa parrocchiale di San Cristoforo, alla casa di Accoglienza, che ora ospita la Comunità Papa Giovanni XXIII, e a tante iniziative caritative, comunicative (Comunità in cammino) e di animazione in favore del popolo di Dio affidatogli.

La Parola di Dio lo ha sempre guidato e orientato, Parola che non ha mai smesso di trasmettere, comunicare, spezzare a tutti dai più piccoli agli anziani con ogni mezzo dal Biblico del venerdì alla Missione Popolare.

don antonio secchiaroli montagna
Don Antonio Secchiaroli in montagna

Caro don Antonio con il cuore triste per la tua dipartita, ti ricordo quando ci aprivi le porte del salone parrocchiale per farci fare festa il sabato sera e immancabilmente ci dicevi: “Mi raccomando alle undici tutti a casa!”.

Vigilavi su di noi come un padre e ci guidavi sui sentieri di montagna per andare e vedere l’alba e la meraviglia del creato.

Non mancavi di indossare pantaloncini e scarponi arrampicandoti su rocce scoscese per farci capire come nella vita occorre tenacia e fiducia in Dio.

Grazie don Antonio! Ora veglia sulla tua comunità da quel sentiero privilegiato che ti ricongiungerà sulle alte vette con il buon Padre Dio.

“La sua vita totalmente donata, nella fede e con amore per gli altri e per la Chiesa, gli viene ora restituita per l’eternità di gioia piena – commenta il parroco don Mirko Ambrosini – La sua fecondità spirituale prosegue ora dal Cielo, a lui affidiamo la nostra amata comunità.

Lunedì 18 maggio – continua il parroco – alle ore 11 don Antonio arriverà nella nostra Chiesa parrocchiale di San Cristoforo.

Sarà possibile una preghiera e un saluto personale, mantenendo le norme di sicurezza anti-Covid.

Il funerale sarà celebrato dal nostro vescovo Armando alle ore 16.

La disponibilità dei posti all’interno della Chiesa è di circa 70 posti.

Verrà allestito un telo per la proiezione video della celebrazione per poter partecipare dall’esterno (sagrato e piazzale M. Kolbe), grazie alla disponibilità dell’amministrazione comunale.

Saranno presenti dei volontari per aiutarci. Uniti nella preghiera e nella narrazione delle meraviglie che il Signore ha fatto a tutti noi tramite d Antonio”

altri articoli