Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Cuccioli di razza, scoperto possibile traffico dalla Polizia

Autocarro rumeno trasportava dieci cuccioli di razza. Fermato sull'A14 dalla Polizia Stradale di Fano

polizia caniFANO – Nella tarda serata di venerdì 14 maggio, gli operatori della Polizia Stradale di Fano, hanno individuato e fermato, in autostrada un autocarro Mercedes con targa rumena.

Gli agenti insospettiti dall’atteggiamento del conducente hanno perquisito il mezzo ed hanno scoperto la presenza di due cuccioli di pastore dell’asia centrale.

All’interno di due trasportini c’erano altri sei cuccioli di bulldog di circa 50/60 giorni senza microchip e passaporto sanitario.

Un ulteriore controllo approfondito del vano bagagli ha permesso di rinvenire una scatola con all’interno un cucciolo carlino ed un volpino di Pomerania.

Le autorità sanitarie hanno accertato la buona salute degli animali ma la documentazione al seguito è risultata contraffatta.

I due pastori dell’asia centrale, gli unici dotati di microchip ma sprovvisti di passaporto, avevano al seguito un libretto vaccinazioni sanitarie evidenziante la somministrazione dell’antirabbica in data 1 maggio e per tale motivo i cani non potevano essere movimentati prima di 21 giorni.

I dieci cuccioli sono così stati sequestrati e sono stati assegnati al canile di Pesaro. Probabilmente anche i documenti sono stati utilizzati più volti per gestire dei trasporti illegali

Il conducente rumeno è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il trasporto e per l’introduzione nel territorio nazionale illegale di animali da compagnia.

Sono in corso gli accertamenti da parte della Polizia Stradale di eventuali traffici internazionali o commercio abusivo di cani di razze con poche settimane di vita, non registrati, consegnati e venduti, privi di certificazione, magari proprio ad allevamenti o privati compiacenti nella zona, con facili ricavi anche nell’ordine di diverse centinaia di euro.

altri articoli