Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Crac Banca Marche, partiti i primi indennizzi per i risparmiatori

La nota della senatrice del Movimento 5 Stelle Rossella Accoto membro della commissione d'inchiesta sulle banche.

rossella_accoto_movimento_cinque_stelle
Rossella Accoto, senatrice fanese del Movimento 5 Stelle

ROMA – “Dopo una dura battaglia, anche a causa di resistenze strumentali susseguitesi nel corso del tempo, finalmente sono partiti i primi bonifici per indennizzare i risparmiatori traditi dalle passate e sin troppo garibaldine gestioni bancarie”.

Ad affermarlo in una nota la senatrice del Movimento 5 Stelle Rossella Accoto capogruppo in Commissione bilancio del Senato e componente della Commissione d’inchiesta sulle banche.

“Come MoVimento 5 Stelle – continua l’Accoto – siamo particolarmente soddisfatti di questo risultato, visto che per primi abbiamo lavorato alla soluzione che poi ha portato allo stanziamento di 1,5 miliardi in tre anni, non pesando sui cittadini ma utilizzando i conti correnti dormienti, ossia quelli non più reclamati.

E sono personalmente soddisfatta come marchigiana, visto che il Fondo indennizzi da noi istituito si rivolge, tra gli altri, proprio ad azionisti e obbligazionisti delle banche dell’Italia centrale all’epoca poste in liquidazione coatta amministrativa, tra cui Banca Marche.

Voglio ringraziare il sottosegretario al ministero dell’economia, Alessio Villarosa, e il presidente della Commissione bilancio del Senato, Daniele Pesco, che si sono battuti con tenacia e caparbietà per arrivare a questo risultato.

Oggi raccogliamo i primi frutti di un impegno che darà respiro a decine di migliaia di risparmiatori e che certo non finisce qui”.

altri articoli