Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Coronavirus, oggi altri 32 decessi nelle Marche

A questi morti si aggiungono ulteriori 21 decessi dei giorni scorsi per i quali è stata confermata la diagnosi di morte per Coronavirus

ANCONA – “Il Gores ci ha appena comunicato i decessi di oggi e le notizie sono veramente brutte – afferma il presidente della Regione Luca Ceriscioli – ancora una volta: nelle ultime 24 ore sono venute a mancare 32 persone e oggi abbiamo anche l’ufficializzazione di 4 decessi di pazienti residenti fuori regione e di 21 avvenuti nelle ultime tre settimane, che avevano diagnosi dubbie, oggi confermate”.

I decessi avvenuti oggi nella Regione Marche sono quindi 32, di cui 25 uomini e 7 donne. L’età va dai 37 ai 96 anni. Tutti avevano patologie pregresse ad eccezione del 75enne fanese.

Le persone decedute in provincia di Pesaro e Urbino sono 16 (8 residenti a Pesaro , 1 a Fermignano, 3 a Fano, 1 a Urbino, 1 a Belforte all’Isauro, 1 a Cartoceto, 1 a Mondolfo);  4 decessi nella Provincia di Ancona (1 redente a Barbara, 1 a Falconara, 1 a Osimo, 1 a Jesi); 12 decessi nella provincia di Macerata (2 a Porto Recanati, 2 a Recanati, 2  Macerata, 1 a Tolentino, 1 a San Severino Marche, 2 a Civitanova Marche, 1 a Mogliano, 1 a Corridonia).

Ai decessi odierni si vanno ad aggiungere 21 persone, decedute nelle tre settimane precedenti per le quali è stata confermata la diagnosi di morte per Coronvirus.
9 decessi nella Provincia di Pesaro e Urbino (1 residente a Mondolfo, 6 a Pesaro, 2 a Fano, 1 a Vallefoglia); 5 decessi nella Provincia di Ancona (2 residenti a Jesi, 1 a Montemarciano, 1 a Monsano, 1 a Mergo); 6  decessi nella provincia di Macerata (4 residenti a Cingoli, 1 a Macerata, 1 a Civitanova Marche).

Inoltre, 4 persone sono decedute nei giorni scorsi negli ospedali marchigiani ma non erano residenti nelle Marche provenivano da Cagliari, San Donato Milanese, Perugia e Sicurasa.

Il totale dei morti dall’inizio dell’epidemia è di 283 persone, 194 uomini e 89 donne.

altri articoli