Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Bellocchi Comunità, un progetto per le famiglie in difficoltà

Una raccolta fondi promossa da otto associazioni della frazione per sostenere la Caritas Parrocchiale.

Bellocchi ComunitàBELLOCCHI – “Evitiamo il contagio del virus, facciamoci contagiare dalla solidarietà”.

Le parole che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha rivolto agli italiani nel messaggio di Pasqua, tracciano alla perfezione la rotta da percorrere in questo periodo dove, oltre all’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, l’intero paese sta attraversando anche difficoltà economiche destinate a terminare non nel brevissimo periodo.

E si basa proprio su un principio di solidarietà Bellocchi Comunità, il progetto ideato da otto associazioni che operano nella popolosa frazione di Fano.

Le otto realtà sono: il Paese dei Balocchi, Amici di Bellocchi, Verde Vivo, Tra le Note, Compagnia Teatrale Il Gaf, Atletico Alma Calcio, Azione Cattolica Bellocchi e Vivamente.

Tutte si sono messe insieme, proprio come fanno le api alle quali è ispirato il loro logo, per il bene della collettività.

Dal confronto è emersa la volontà di aprire una raccolta fondi per supportare la Caritas parrocchiale che, da anni, segue le famiglie del quartiere che hanno maggiore necessità.

“A Bellocchi – spiegano i responsabili delle associazioni -, così come in altre frazioni, esiste una Caritas parrocchiale che al momento segue circa 40 famiglie dando loro sostegno per l’acquisto di beni di prima necessità o magari contribuendo al pagamento di bollette.

Sono famiglie che hanno diritto ad un certo tipo di sostentamento in base al valore dell’Isee e ad altri criteri stabiliti dalla Caritas, sono famiglie che vivono accanto a noi e alle quali abbiamo il dovere, nei limiti del possibile, di dare una mano”.

Per farlo è stato aperto un conto corrente il cui iban è: IT43D0851924302000000700680 al quale è possibile effettuare una donazione scrivendo nella causale: “Bellocchi Comunità”.

“Mai come in questo momento è importante fare rete – concludono gli ideatori -. Occorre tessere una trama di rapporti e supporti in grado di coinvolgere le associazioni, le aziende e le persone che a Bellocchi lavorano e vivono coltivando l’idea che insieme è un modo di essere che può aiutarci a superare le difficoltà”.

altri articoli