Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Appalto scuolabus, i sindacati: “Stipendi pagati in ritardo agli autisti”

La denuncia riguarda anche la scarsa manutenzione dei mezzi di trasporto

autisti scuolabus denunciaPESARO E URBINO – Continua l’odissea degli oltre 70 lavoratori impiegati sul servizio del trasporto scolastico della Provincia di Pesaro Urbino.

Nonostante i numerosi  incontri effettuati da ottobre 2017 con tutti gli attori coinvolti nella partita, Sindaci Assessori e Segretari Comunali di Pesaro, Fano, Petriano, Fermignano, Monteciccardo, Vallefoglia e Gabicce Mare, la Società Tundo, titolare dell’appalto, continua ad erogare in ritardo le mensilità e per alcuni lavoratori, cosi ci riferiscono, manca ancora l’erogazione della tredicesima.

La FILT CGIL e la FISASCAT CISL MARCHE sono mesi che denunciano queste irregolarità, cosi come denunciano la scarsa manutenzione dei mezzi con i quali vengono trasportati i minori.

Il 27 marzo 2018 la società TUNDO a seguito dell’apertura dello stato di agitazione, firmò davanti all’autorità prefettizia l’impegno di corresponsione regolare degli stipendi e certificazione degli stessi alle organizzazioni sindacali, accordo ad oggi disatteso.

I continui ritardi hanno generato sofferenze economiche di non poco conto, scadenze di mutui non rispettate, morosità di utenze con difficoltà familiari.

Cosa succederà ai dipendenti della TUNDO con la chiusura dell’anno scolastico?
La società TUNDO sarà in grado di onorare le spettanze finali?

La FILT CGIL e FISASCAT CISL MARCHE si attiveranno nei percorsi di legge previsti per la tutela dei lavoratori, ricorrendo anche alla richiesta di sostituzione nel pagamento delle retribuzioni ai comuni, cosiddetta surroga.

altri articoli