Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

BCC FANO POS

Il 6° Festival Internazionale di scacchi Mare di Fano

Il festival ha visto la partecipazione di 130 Giocatori, 30 Maestri Internazionali da 16 nazioni

sesto festival scacchi mare di fanoFANO – Si è concluso a Palazzo S.Michele il 6° Festival Internazionale Mare di Fano con la vittoria del Grande Maestro ucraino Sergey Fedorchuk, che iscrive il suo nome nell’albo d’oro a Fano dopo le vittorie-doppiette del GM ucraino Yuri Solodovnichenko (2012-2013) e il GM ungherese Peter Prohaszka (2014-2015) e il GM brasiliano Alex Fier. Secondo con 7 punti su 9, a mezzo dal vincitore, il GM spagnolo di origine russa Oleg Korneev. Terzo il Maestro Internazionale ungherese Miklos Nemeth con 6,5.  Arbitro principale l’olandese Arno Eliens, spesso a dirigere manifestazioni di lustro in Europa.

I Paesi rappresentati: Canada, Norvegia, Danimarca, Inghilterra, Belgio, Slovacchia, Ungheria, Italia, Spagna, Francia, Moldovia, Polonia, Ucraina, Serbia, Russia.

Nell’Open B, riservato alle categorie nazionali, ha vinto il belga Bleys precedendo con un punto di vantaggio il terzetto composto da Dilascio, Beccarini e DeLerma. Quinti Tiziano Patrignani da Urbania.

Dario Pedini, organizzatore del Festival ha affermato che “è stata una grande soddisfazione ricevere l’apprezzamento dei partecipanti dei vari Paesi. La presenza di Grandi Maestri e Maestri Internazionale conferisce un valore sportivo alle manifestazioni ed un rilievo internazionale per la città di Fano che ha così visibilità sui media scacchistici internazionali. Ringrazio il Comune, gli sponsor e la Fondazione Carifano”.

Parole di soddisfazione anche da parte dell’amministrazione comunale. L’assessore allo Sport Caterina del Bianco ha affermato che “E’ un piacere ascoltare le tantissime lingue straniere dei giocatori e turisti provenienti da tutto il mondo. Questo Festival di agosto e’ uno dei due appuntamenti di alto livello della nostra città dedicato agli scacchi. Tutto questo e’ possibile grazie al Club Scacchi Fano 1988, a Dario Pedini e allo staff del Circolo, a nome dell’amministrazione li ringrazio per l’enorme sforzo organizzativo”.

L’assessore al Bilancio Carla Cecchetelli ha affermato che “l’intera giunta si augura il continuo di questo evento che si svolge in periodo vivo e ricco di eventi nella nostra città e che dà l’opportunità a queste famiglie provenienti da molti Paesi di conoscere, visitare e trascorrere una piacevole settimana unendo il gioco degli scacchi al divertimento”.

altri articoli