Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Marius presentazione libro Memo Fano

10 febbraio, le celebrazioni a Fano per il Giorno del Ricordo

Iniziative alla Sala Verdi e alla Mediateca Montanari

foibe_giorno_del_ricordoFANO – Lunedì 10 Febbraio alla ore 9 nella Sala Verdi del Teatro della Fortuna è convocato il Consiglio comunale per celebrare, con il coinvolgimento delle scuole cittadine, il Giorno del Ricordo.

Il Giorno del Ricordo è stato istituito con la legge 30 marzo 2004 n. 92 con la volontà di conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

L’evento promosso dal Comune di Fano, per iniziativa della Presidenza del Consiglio comunale e dell’Assessorato ai Servizi educativi a alla Memoria, prevede la relazione su Fiume: il mito, il dramma, la memoria. L’esodo del confine orientale nella storia di una città simbolo” a cura del Prof. Federico Carlo Simonelli (storico dell’età contemporanea, collaboratore della Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani” e della “Società di Studi Fiumani”).

Nel pomeriggio, alle ore 17.30 presso la Sala Ipogea della Mediateca Montanari, verrà proposto un ulteriore appuntamento, aperto alla cittadinanza e promosso dal Comune di Fano in collaborazione con ISCOP, per continuare la riflessione con la conferenza “Fiume 1919-2019. Cento anni di memorie contese al confine orientale” con l’intervento del Prof. Federico Carlo Simonelli e del Dott. Marco Labbate (Istituto di Storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino)

altri articoli