Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro

Nuove nomine nella diocesi di Fano

Don Filippo Fradelloni è stato nominato nuovo vicario generale. Don Giacomo Ruggeri affiancherà don Marco Presciutti a Pergola, Frontone e Serra Sant'Abbondio

000_mons Andreozzi nuovo vescovo di Fano (foto Maggioli)

FANO – Il Vescovo Andrea ha convocato la stampa al Centro Pastorale Diocesano per comunicare, di persona, le nuove nomine a quasi un anno dalla sua ordinazione episcopale e dal suo ingresso quale pastore della Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola.

Il vicario generale, don Marco Presciutti, che il Vescovo ha ringraziato per il servizio svolto e l’accoglienza ricevuta, passa il testimone a don Filippo Fradelloni (nato l’11 novembre 1977) e  Mauro Amati subentra a don Luca Santini come segretario del Vescovo.

Sono stati, inoltre, nominati i nuovi quattro vicari foranei: don Sauro Profiri (nato il 12 febbraio 1968), parroco di Apecchio, rappresenterà la Vicaria di Cagli – Pergola; don Gabriele Micci (nato il 3 ottobre 1985), parroco di Montefelcino, sarà il vicario foraneo per la zona di Fossombrone e ha sostituito don Vincenzo Solazzi in qualità di nuovo direttore dell’Ufficio per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso; don Federico Tocchini (nato il 21 luglio 1968), parroco di Rosciano – Centinarola, è vicario foraneo per la zona di Fano, mentre don Matteo Pucci (nato il 12 settembre 1984), parroco di Calcinelli, è stato nominato per la zona della Valmetauro.

Don Marco Presciutti, già amministratore parrocchiale di Pianello di Cagli, sarà il nuovo parroco di Pergola, Frontone, Serra Sant’Abbondio, affiancato da don Giacomo Ruggeri, in qualità di collaboratore, e da don Marco Rulli (nato il 15 ottobre 1985), il quale è stato anche nominato direttore del Centro Missionario Diocesano al termine del mandato di Marco Gasparini.

Cambio di parroco anche a Mondavio. Don Michele Giardini svolgerà il suo servizio a tempo pieno quale direttore della Caritas Diocesana lasciando il testimone a don Marco Moschini (nato il 16 gennaio 1958).

Il Vescovo Andrea costituirà il nuovo consiglio presbiterale, che sarà formato da circa 15 preti e religiosi in rappresentanza del Clero Diocesano, e il nuovo collegio dei consultori ora rappresentato da don Giorgio Giovanelli, don Luciano Torcellini, don Giuseppe Tintori, don Giuseppe Marini, don Marco Presciutti, don Ugo Ughi, don Enrico Secchiaroli e don Luca Santini. Dovrà essere rinnovato anche il Consiglio Pastorale Diocesano.

Durante la conferenza stampa, il Vescovo ha trattato anche la questione del rientro in Diocesi di don Giacomo Ruggeri attraverso la lettura dell’articolo pubblicato sul settimanale interdiocesano Il Nuovo Amico e rispondendo alle domande che gli sono state poste dai giornalisti.

altri articoli