Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro
Galleria Auchan Fano

Rifiuti e inciviltà, quando un’immagine vale di più di mille parole

L'ennesimo gesto di inciviltà e l'abitudine diffusa di abbandonare i rifiuti nell'ambiente

rifiuti inciviltà televisore asetCARTOCETO / FANO – Sarà un cittadino fanese o cartocetano? Oppure di qualche comune limitrofo? In ogni caso stiamo parlando di un “barbaro/a” che ha lasciato l’educazione in un’altra vita… ha infatti abbandonato un televisore di vecchia generazione in via Corvina, nei pressi del Rio Secco, il torrente che in quel punto fa da confine tra i comuni di Fano e Cartoceto.

Qualche cittadino più coscienzioso del sopracitato “barbaro/a” ha scritto ripetuti messaggi sul televisore con un pennarello facendo riferimento al servizio ingombranti dell’Aset (vedi foto).

Un cartello vi è stato posto sopra con il messaggio “Caro amico, gettare rifiuti grandi e piccoli non è “solo” un reato, è un peccato verso la natura, casa di tutti, anche la tua. Chiama gratis Aset servizi…”

Chiaramente il diretto interessato/a non leggerà mai quel messaggio visto che è improbabile che torni sul “luogo del delitto”.

Speriamo che almeno lo legga qui. In ogni caso questo ennesimo gesto di inciviltà è l’occasione per ricordare che chi ha rifiuti ingombranti può telefonare al numero 0721.802518 di Aset e prenotare il ritiro a domicilio dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30. Per i più tecnologici è possibile fare la richiesta direttamente on-line sul sito dell’Aset: www.asetservizi.it

Inoltre esistono i CRD Centri di Raccolta Differenziata di Fano (zona ex zuccherificio) e Colli al Metauro (zona Laghi a Calcinelli).

Quello di Fano è aperto al pubblico nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 13,15 alle 18, il martedì – giovedì – venerdì e sabato dalle 7,45 alle 12,30.
Mentre quello di Calcinelli è aperto nei giorni lunedì 7,15-12,15 giovedì 13,15-18 sabato 7,45-12,45.

altri articoli