ci curiamo di te!

A Fermignano la scalinata si recupera grazie all’impegno dei giovani

Progetto intergenerazionale tra Asd Fermignano Calcio e Confraternita del Gonfalone

scalinata fermignano recupero 1FERMIGNANO – Recupero della scalinata di Piazza don Minzoni. “L’opera umana più bella è quella di essere utile al prossimo” (Sofocle) così recita la motivazione delle benemerenze consegnate lo scorso 26 Luglio ai 13 ragazzi della Asd Fermignano Calcio e a Gino Bisciari e Felice Saraghi della Confraternita del Gonfalone.

scalinata fermignano recupero 2“Un mese fa abbiamo incontrato i responsabili delle due associazioni – dice il Sindaco di Fermignano Feduzi –  ai quali abbiamo proposto un progetto sociale che prevedeva un interscambio generazionale e il restauro di un bene pubblico da parte dei ragazzi con l’obiettivo di far capire loro l’importanza del mantenere puliti i beni pubblici”.

“In brevissimo tempo siamo riusciti a mettere insieme 13 ragazzi tra i 14 e i 16 anni insieme a due uomini di grande esperienza come Felice e Gino” afferma il Presidente dell’ASD Fermignano Calcio Marchionni.

scalinata fermignano recupero 3Tutte le mattine il gruppo di volontari, per 10 giorni consecutivi, si è incontrato alla scalinata di Piazza Don Minzoni lavorando dalle 8 alle 13 senza sosta sotto un sole cocente.

“È stata veramente una bella esperienza vedere lavorare insieme tutti questi ragazzi e uomini come una vera squadra per restaurare un bene pubblico. – continua il Sindaco – A tutti loro va il mio personale grazie è quello di tutta la cittadinanza per l’ottimo risultato ottenuto”.

scalinata fermignano recupero 4“Il grande lavoro svolto ha portato al miglioramento estetico e della fruibilità della Scalinata, ma soprattutto ha permesso ai ragazzi di capire il vero valore dei beni pubblici” dice il Priore della Confraternita del Gonfalone di Fermignano Marco Orciari.

scalinata fermignano recupero 5“Questo lavoro è stato il primo esempio di collaborazione per la sistemazione di un bene pubblico – dice il Sindaco Feduzi – ed è stata una bella scommessa perché mettere insieme generazioni completamente diverse tra loro non era semplice, ma visto l’ottimo risultato, sarà un percorso che continueremo cercando di coinvolgere tutte le associazioni di Fermignano”.

L’intera cittadinanza è grata al Priore Marco Orciari ed al Presidente Massimo Marchionni per aver accettato questo progetto, ma soprattutto ai ragazzi, Gino e Felice per aver riportato a nuovo la Scalinata e aver dato un bellissimo esempio di senso civico e volontariato per la città.

altri articoli