Consegnate le bandiere Arancioni del Touring, le Marche seconde solo alla Toscana

attualità / regione

Mondavio Bandiera ArancioneConsegnate oggi, 24 novembre, nelle Grotte di Frasassi, alla presenza del presidente della Regione Gian Mario Spacca, le Bandiere Arancioni 2012 a 17 comuni delle Marche.
La regione è seconda solo alla Toscana per il numero di località che vantano questo prestigioso marchio.
La provincia di Pesaro ha tre località: Gradara, Mercatello sul Metauro, Mondavio
Gli altri paesi delle regione sono: Acquaviva Picena, Camerino, Corinaldo, Genga, , Montecassiano, Montelupone, Monterubbiano, Ostra, Pievebovigliana, Ripatransone, San Ginesio, Sarnano, Staffolo e Urbisaglia.

CH COS’E’ LA BANDIERA ARANCIONE
La Bandiera arancione è il marchio di qualità turistico ambientale del Touring Club Italiano
rivolto alle piccole località dell’entroterra che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

UN’IDEA NATA NEL 1998
Nel 1998 in Liguria, dietro l’esigenza della Regione di valorizzare l’entroterra, Il Touring sviluppò un modello di analisi (Modello di Analisi Territoriale, M.A.T. del TCI) che portò all’individuazione delle prime località “arancioni” e alla volontà di promuovere il marchio in tutta Italia.
In questi anni di attività il Touring ha analizzato oltre 2000 Comuni distribuiti in tutta Italia assegnando la Bandiera arancione a 192 località (dato aggiornato a novembre 2012).

COME AVVIENE L’OTTENIMENTO DEL MARCHIO
Diversi sono criteri per aggiudicarsi la “Bandiera arancione”. Alcuni di essi sono: la valorizzazione del patrimonio culturale, la tutela dell’ambiente, la cultura dell’ospitalità, l’accesso e la fruibilità delle risorse, la qualità della ricettività, della ristorazione e dei prodotti tipici.
Il marchio è temporaneo e subordinato al mantenimento dei requisiti nel tempo; la verifica avviene ogni tre anni con una tempistica fissata da TCI a livello nazionale, valida per tutti i Comuni a prescindere dall’anno di assegnazione del riconoscimento.
Attraverso questo marchio il Touring Club Italiano garantisce ai turisti qualità e accoglienza e alle località uno strumento di valorizzazione.

 

Altri articoli

Fusione Aset e Marche Multiservizi, Omiccioli (5 Stelle) chiede a Seri di "…
Legambiente Urbino d’accordo con il Sindaco Gambini: si al ripristino della ferr…
Bike sharing a Fano: bene per i cittadni ma per i turisti?
"Il Giovane favoloso": parte la promozione del film su Giacomo Leopard…
Urbania, cambia la viabilità in via Alighieri ed Ubaldini
4 ottobre, giornata del Dono, l’Avis regionale festeggia con un concerto a Fano …
Riprendiamoci la sanità, incontro pubblico a Fossombrone
Tags: ,


© RIPRODUZIONE RISERVATA