Il Metauro
notizie dalla valle del Metauro
Cartoceto Dop il Festival

Apre al traffico il nuovo ponte dell’Acquasanta. Il commento di Talè

nuovo ponte acquasantaMONDAVIO – “Il nuovo ponte Dell’Acquasanta tra Mondavio e Corinaldo sarà inaugurato e aperto al traffico lunedì 17 luglio”. A dare la notizia è Federico Talè che, prima da sindaco di Mondavio e poi da consigliere regionale, ha seguito tutti gli step della vicenda, scaturita dal rovinoso crollo del 31 gennaio 2011.

“Dopo la prova di carico con esito positivo effettuata nell’aprile scorso – spiega Talè – sono state eseguite anche le opere di finitura e quelle complementari, principalmente le asfaltature dei segmenti di strada collegati al viadotto e i lavori di regimazione idraulica, ed ora siamo al rush finale. Lunedì mattina, con la realizzazione della segnaletica orizzontale, l’opera sarà conclusa nella sua interezza e nel pomeriggio alle 18 ci sarà l’apertura alla circolazione”. Il consigliere ricorda che “il ripristino del viadotto è stato finanziato dalla Regione con uno stanziamento complessivo di 3milioni e 150mila euro e che il primo stralcio dei lavori, curato dalla Provincia di Pesaro e Urbino, è consistito nella ricostruzione della briglia sul Cesano posizionata sul lato mare del manufatto, la cui rottura fu una delle cause del cedimento. Il 23 giugno 2016, poi, è decollata l’opera di rifacimento del ponte vera e propria, appaltata e seguita in tutte le sue fasi dalla Provincia di Ancona.

A complicare le cose e ad allungare i tempi – prosegue Talè – ci si è messo il rinvenimento sul cantiere, all’inizio dell’ottobre scorso, di 5 bombe d’aereo, con la necessaria attivazione della procedura di bonifica, ma ora ci siamo. Il viadotto Dell’Acquasanta tornerà a collegare le due sponde del Cesano, risolvendo così la grossa situazione di disagio e di danno economico subita da tante famiglie e aziende della vallata, attenuata solo in parte dall’installazione, a partire dal settembre 2013, del ponte provvisorio Bailey ad un’unica corsia”.

Federico Talè conclude: “Rivolgo un doveroso ringraziamento ai funzionari e agli amministratori delle due provincie coinvolte e in particolar modo al direttore dei lavori, ingegner Giacomo Dolciotti, per la professionalità e la competenza con cui è stata gestita l’intera problematica”. La cerimonia di taglio del nastro, lunedì 17 luglio, come detto, si svolgerà alle ore 18. Accanto a Talè ci saranno i presidenti delle province di Ancona e Pesaro-Urbino Liana Serrani e Daniele Tagliolini, il sindaco di Mondavio Mirco Zenobi e il primo cittadino di Corinaldo Matteo Principi.

altri articoli